Eventi

Sardegna Ricerche e CRS4 al FestivalScienza 2010 di Cagliari

5 novembre 2010, 09:03
Una settimana di spettacoli, conferenze e laboratori per avvicinare il pubblico alla scienza. Centro culturale Exmà dal 5 al 12 novembre 2010.

Nell’ambito del FestivalScienza 2010, che si svolgerà a Cagliari dal 5 al 12 novembre, presso il Centro culturale Exmà, Sardegna Ricerche e il CRS4, il centro di ricerca del parco tecnologico di Pula, saranno presenti alla manifestazione.

Sardegna Ricerche oltre a presenziare con un infopoint per rilasciare informazioni sul parco tecnologico Polaris e invitare grandi e piccini a visitare il Parco, promuoverà uno spettacolo interattivo, a cura di Ramon Pilia, dal titolo “Scienza e musica... così lontano, così vicino”. Lo spettacolo si terrà domenica 7 novembre alle ore 16.30 (e in replica l’8 novembre alle ore 10.15) e mostrerà, attraverso esperimenti dal vivo, come il rigore scientifico e la sensibilità artistica possano considerarsi due possibilità diverse per “affascinarsi” ad una stessa cosa: ospite d’onore sarà la musica.

Il CRS4, dal canto suo, parteciperà alla manifestazione in modo attivo, attraverso dei seminari che tratteranno di alcune tematiche sviluppate nel centro di ricerca di Pula. Il primo seminario, in programma il 12 novembre alle ore 11.00 è dedicato agli studenti delle Scuole Superiori: “Il CRS4 e le nuove tecnologie per la medicina”.

Il relatore, Alessandro Bulfone, illustrerà l'importanza del computer e dei sistemi di calcolo per la diagnostica e la medicina moderna. Si farà cenno al sequenziamento del genoma dei sardi e saranno mostrate alcune linee di ricerca condotte al CRS4 per lo sviluppo di nuove terapie e di sistemi diagnostici innovativi.

Il secondo seminario: “C'era una volta il web”, a cura dei ricercatori Davide Carboni, Andrea Piras, Antonio Pintus, si terrà sempre il 12 novembre alle ore 10.15, mostrerà l’evoluzione dei sistemi di trattamento delle informazioni. Dopo l’invenzione della scrittura, della stampa, di Internet, del World Wide Web, da 10 anni abbiamo a che fare con i blog e gli sms, da 5 con i social network e i microblog. Ma non finisce qui: trilioni di oggetti di uso quotidiano si connetteranno al web e questa nuova ondata impatterà sulle nostre vite.

Si apriranno nuove opportunità per chi sarà capace di organizzare, filtrare, personalizzare e visualizzare tanta informazione affinché questo impatto sia positivo

Il FestivalScienza, giunto oramai alla terza edizione e organizzato dal comitato SCIENZAsocietàSCIENZA con il patrocinio dell’UNESCO, ha l’obiettivo di far avvicinare il vasto pubblico alla scienza attraverso conferenze, incontri, laboratori, spettacoli e animazioni, raccontandola in modo semplice e accattivante.

Otto giorni di appuntamenti con la fisica, la chimica, le scienze naturali, la matematica, con una ricca varietà di linguaggi e attività per coinvolgere grandi e piccini, ricercatori e semplici appassionati, scuole e famiglie.

Tema di quest’anno è il mare, al fine di celebrare anche nell’Isola l’anno internazionale della Biodiversità, indetto dalle Nazioni Unite per il 2010 a salvaguardia della varietà della vita sulla Terra.

Commenta l'articolo

Non è stato ancora inserito nessun commento. Vuoi essere il primo?

Inserisci un commento

Devi effettuare il Log-in o Registrarti per poter commentare